Modulo 4 / Rappresentare narrare proporre l’ambiente e il territorio

L’ultimo modulo affronterà i temi della bellezza naturale, della città e del paesaggio attraverso lo studio delle sue rappresentazioni cinematografiche, letterarie, visive, cartografiche. Si vuole in particolare mettere in risalto l’aspetto storico e culturale della costruzione del paesaggio e dello sguardo che abbiamo su di esso. Dopo alcune lezioni di carattere più generale, che indagheranno tali concetti a partire da una prospettiva estetica, l’approccio teorico verrà affiancato da contributi specifici di storici dell’arte, del cinema, della letteratura, e di geografi attenti alla restituzione visuale dei fenomeni. Tra i racconti possibili del nostro territorio, assume oggi particolare importanza la narrazione giornalistica in campo ambientale.

La parte dedicata alla Comunicazione ambientale si concentra su una tematica di grande attualità ma poco presente nell’attuale sistema mediatico. Obiettivo generale è di fornire strumenti di analisi, giuridici e di rappresentazione visiva per il lavoro d’inchiesta giornalistica. Il 2015 è stato l’anno del nuovo accordo mondiale sul clima oggetto di discussione alla COP21 di Parigi. Affrontando il macrotema dei cambiamenti climatici, il corso fornirà una chiave di lettura per leggere gli impatti ambientali dal globale al locale. Si provvederà dunque a fornire strumenti per una narrazione mediatica della stretta connessione tra ambiente e salute. Saranno inoltre forniti strumenti di diritto ambientale, per la comprensione degli impatti ambientali determinati dalle attività antropiche e dalle politiche di gestione del territorio.

BANNERmodulo4
MODULO 4 / RAPPRESENTARE NARRARE PROPORRE L’AMBIENTE E IL TERRITORIO
Cfu 12 (6+6) / Ore 120

Daniela Angelucci [Estetica, Roma Tre] / Introduzione TESTO_TESTO_TESTO_

Claudio Cerreti [Roma Tre] / Rappresentazioni cartografiche

Paolo D’Angelo [Estetica, Roma Tre] / Filosofia del paesaggio

Tonino Griffero [Estetica, Tor Vergata] / Ambiente e Atmosfera

Stefano Catucci [Estetica, La Sapienza] / Estetica e territorio

Rita Messori [Estetica, Università di Parma] / Esperienza estetica dell’attraversamento e formazione del paesaggio

Francesca Iannelli [Estetica, Roma Tre] / Natura e paesaggio nell’arte contemporanea

Giovanna Capitelli [Storia dell’arte, Università della Calabria] / L’immagine di Roma

Francesca Zanella [Storia dell’arte contemporanea, Università di Parma] / Paesaggio urbano

Veronica Montanino [artista] / Arte pubblica

Simone Pallotta [curatore] / Arte pubblica e urbana

Vincenzo Trione [Arte e nuovi media] / Effetto città

Ivelise Perniola [Storia del cinema, Roma Tre] / Cinema del reale

Michele Guerra [Storia del cinema, Università di Parma] / Cinema e paesaggio

Laura Rascaroli [Film Studies ,University of Cork] / Il Paesaggio della rete, costruzione di geografie digitali

Teresa Numerico [Filosofia della tecnologia, Roma Tre] / Paesaggi virtuali

Christian Uva [Storia del cinema, Roma tre]/ Cinema e città

Carlo Hintermann [regista] / Cinema e territorio

Micaela Latini [Letteratura tedesca, Università di Cassino] / Natura e paesaggio nella letteratura tedesca

Francesco Fiorentino [Letteratura tedesca, Roma Tre] / Geoletteratura

 

CORSO DI GIORNALISMO AMBIENTALE. Teorie e tecniche per l’informazione e la comunicazione in campo ambientale

Salvatore Altiero [CDCA – A Sud] / Strumenti per l’approccio al lavoro d’inchiesta: “glossario” giuridico e ricerca delle fonti sul web TESTO_

Federico Fierli [CNR] / Clima e Policies: Base scientifica, Dati, Comunicazione

Antonio Musella [Giornalista Fanpage] / Traffici, inquinamento e coperture: il ruolo dell’informazione nel Paese dei veleni

Massimo Berruti [Fotografo agenzia Contrasto] / Il racconto umano 

Amalia De Simone [Giornalista Corriere della Sera] / Tra inchiesta e cronaca ambientale

Roberta Pirastu [ISS e vicepresidente AIE – Associazione Italiana Epidemiologia] / SENTIERI: un sistema di sorveglianza dello stato di salute dei residenti nei siti contaminati

Pietro Comba [ISS – Istituto Superiore di Sanità] / Impatto sanitario dell’amianto in Italia e nei Paesi in cui il suo utilizzo è ancora legale

Giuseppe Manzo [Giornalista] / Come nasce Stop Biocidio: i dati e le fonti

Marica Di Pierri [CDCA – A Sud] / Strumenti di comprensione: contesto internazionale, emergenze globali e sintomi locali

Carla Manzocchi [Giornalista Rai] / Il reportage radiofonico

Manuele Bonaccorsi [Giornalista LA7] / Cosa è una notizia e come si racconta: il giornalismo dalla carta stampata alla TV

Nello Trocchia [Giornalista La7] / Costruire un’inchiesta ambientale: dalla ricerca delle fonti alla scrittura

Matteo Delbò [Videomaker] / Nuovi linguaggi: documentazione e conflitti ambientali

Claudio Calia / La scrittura web per la comunicazione ambientale – Parte I

Presentazione con gli autori : Io, morto per dovere. La vera storia di Roberto Mancini, il poliziotto che ha scoperto la terra dei fuochi di L. Ferrari; N. Trocchia; M. Dobrowolska Mancini

Sara Zavarise [ZaLab] / La produzione e la diffusione di un documentario sociale – I parte

Presentazione con gli autori : Crisi ambientale e migrazioni forzate. L’”ondata” silenziosa oltre la fortezza Europa. Desirée Quagliarotti, Antonello Ciervo, Maria Marano

Marcello Brecciaroli [Regista e video maker La7] / Rudimenti di montaggio e selezione delle immagini

Giulia Tornari [Agenzia Contrasto] / Il documentario interattivo: dalla ideazione alla realizzazione di un web documentario 

Proiezione : Italian offshore. Chi vince e chi perde nella nuova corsa al petrolio nei mari italiani. Marcello Brecciaroli, Manuele Bonaccorsi, Salvatore Altiero

Presentazione con gli autori : Lo Stato parallelo. La prima inchiesta sull’ENI tra politica, servizi segreti, scandali finanziari e nuove guerre di Andrea Greco, Giuseppe Oddo

Andrea Palladino / I cargo letali: traffici transfrontalieri di rifiuti