Modulo 4 / Studi Urbani

Cambiamento

Oggi la città è già costruita, è già data ed è abitata. Costruire la città per molto tempo è stata la principale dinamica del cambiamento urbano, un processo di aggiunte, di nuove espansioni e costruzioni. Oggi non è più così. Il cambiamento urbano è oggi come una sovrascrittura testuale, testo su testo. Serve quindi guardare al cambiamento urbano da un punto di vista diverso, ricollocare lo sguardo e gli strumenti di analisi che contribuiscono a definire il cambiamento.

Il modulo è finalizzato a indagare i presupposti e le tecniche attraverso le quali valutare i cambiamenti prodotti da programmi e da iniziative di trasformazione urbana, in termini di impatto sociale e territoriale. Al centro del modulo è posta la “teoria del cambiamento” che pone l’attenzione sui cambiamenti di medio/lungo periodo che si intendono raggiungere a vantaggio dei principali destinatari delle iniziative e si propone di rendere espliciti il percorso e le condizioni per ottenere i risultati attesi. Si intende riflettere, in particolare, sulle connessioni possibili che possono essere stabilite tra l’ambito delle valutazioni sull’impatto sociale (diffuse nell’ideazione e implementazione di iniziative che coinvolgono il terzo settore e l’impresa sociale) e quello delle politiche urbane e delle iniziative di rigenerazione.

Il modulo – articolato in 4 settimane – prevede:

– lezioni frontali e seminari (1 g/settimana), con il contributo di alcuni ospiti invitati a illustrare/discutere sui temi del modulo declinandoli rispetto la loro esperienza professionale e di ricerca

– esercitazione da parte degli studenti su un tema attinente l’argomento del modulo (1g/settimana)

 

 

MODULO 4 / STUDI URBANI
/ Cfu 6 / Ore 60 di cui 36 frontali

Dal 17 maggio all’8 giugno

Coordinatori: Giovanni Caudo, Mauro Baioni, Nicola Vazzoler